Informa Famiglie e Bambini Ferrara

Contributi economici

Assegno di maternità

L’assegno di maternità, concesso dal Comune ed erogato dall’Inps, è riconosciuto alle madri che non beneficiano di nessuna indennità di maternità o che percepiscono un’indennità inferiore all’importo del contributo stesso e che hanno un valore ISEE del nucleo familiare inferiore al limite rivalutato ogni anno in base all’indice Istat.

REQUISITI PER ACCEDERE:

L'assegno di maternità può essere richiesto solo dalla madre del bambino/a a condizione che :
1. sia residente nel Comune di Ferrara;
2. che si trovi, come previsto ai sensi dell'art. 74 Dlgs. 151/2001, in una delle seguenti situazioni:
- non lavoratrice (disoccupata, casalinga, studentessa, ecc.);
- lavoratrice non avente diritto ad alcuna tutela economica per la maternità erogata dall’INPS o da altri Enti Previdenziali (assegno di maternità/Stato, indennità di maternità, ecc.);
- lavoratrice aventi diritto ad una tutela economica per la maternità complessivamente inferiore rispetto al valore dell’assegno;
3. in possesso di attestazione ISEE con valore inferiore ai limiti stabiliti per legge (per eventi avvenuti nell’anno 2017 inferiore o pari a Euro 16.954,95);
4. che sia cittadina italiana o dell’Unione Europea o apolide o appartenente a Paesi non U.E. in qualità di: L’assegno di maternità viene concesso anche alle madri minorenni. In questo caso il pagamento dell’assegno può essere effettuato solo su conto/carta/libretto intestato al tutore.

IMPORTO DELL'ASSEGNO:
L'assegno viene rivalutato annualmente con Decreto in base agli indici Istat; per l'anno 2017 ammonta ad Euro 1.694,45.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:
La  domanda va presentata entro 6 mesi dalla nascita del figlio o dall’ingresso in famiglia del bambino adottato o in affido preadottivo. Il termine per presentare o apportare eventuali  integrazioni (salvo nel caso di attesa di permesso di soggiorno valido) non può superare i sei mesi dalla nascita del minore o dell'ingresso di questi per adozione o affidamento preadottivo, pena il rigetto della domanda.
La domanda per l’assegno si presenta con modalità on line accedendo al sito SOSI@HOME

COSA OCCORRE PER LA REGISTRAZIONE: PER INFORMAZIONI RELATIVE AI REQUISITI NECESSARI ALLA RICHIESTA DELL'ASSEGNO DI MATERNITA' è possibile rivolgersi allo Sportello Informafamiglie&Bambini presso il Centro "Isola del Tesoro" di P.zza XXIV Maggio, 1 - Tel. 0532/242179 - 207894.
Lo sportello è aperto nei giorni:
lunedì, mercoledì e venerdì: dalle 8.30 alle 13.00
martedì: dalle 14.00 alle 17.00.

PER INFORMAZIONI RELATIVE ALL'ESITO DELLA DOMANDA PRESENTATA occorre rivolgersi all'Ufficio Politiche Familiari - Tel. 0532/418104 oppure 0532/418105 - d.zabini@edu.comune.fe.itr.passini@edu.comune.fe.it

ISEE
Per presentare la domanda on line  il richiedente  deve essere in possesso di attestazione ISEE in corso di validità. A seguito della riforma dell'ISEE, l'assegno di maternità rientra tra le prestazioni di sostegno al reddito rivolte a minorenni, pertanto, in sede di elaborazione della D.S.U. è necessario richiedere espressamente un ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni.
Si informa che qualora l’attestazione ISEE presenti omissioni ovvero difformità, rilevate in esito ai controlli automatici dell’Agenzia delle Entrate fra quanto dichiarato nella DSU /ISEE e i dati presenti nel sistema informativo di anagrafe tributaria, il cittadino richiedente  la prestazione deve presentare al centro di assistenza fiscale una nuova DSU/ISEE priva di omissioni ovvero difformità.
Per maggiori informazioni visita il sito INPS

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:
- Artt. 65 e 66 L. 448/1998 e s.m.i.
- D.lgs. 151/2001 art. 74 Testo unico sulla maternità e paternità
D.P.C.M. 452 del 21/12/2000
- Nuovo ISEE D.P.C.M. 159/2013
- Circolare ANCI 20/01/2015 in materia di accesso dei cittadini stranieri alle prestazioni sociali
- Gazzetta Ufficiale n° 35 del 12 febbraio 2016 per l’importo